BackBackMenuCloseFermerPlusPlusSearchUluleUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitterB Corporation

COURAGE TO CHANGE.

"La donna mediorientale e la nuova percezione di sé stessa"

À propos du projet

Con questo progetto fotografico e giornalistico vogliamo dar voce  attraverso immagini, articoli e video interviste ad una realtà che da sempre sembra così lontana dalla nostra cultura. In Iran le donne hanno finalmente la possibilità di prendersi cura del proprio corpo, frequentando le palestre femminili che ricalcano e richiamano l’atmosfera della cultura tipicamente occidentale.

Cosa provano queste donne, riappropriandosi del proprio corpo nel tempo e nello spazio?Come inseriscono nella loro vita fino ad ora celata dietro ad un velo, questa nuova attività che rompe totalmente gli schemi del pudore e del dimostrarsi il meno attraenti possibile ?
La nostra indagine si svolgerà in Iran, un paese aperto alla modernità e alle nuove tendenze pur rispettando le tradizioni millenarie. Vogliamo capire cosa ha spinto i proprietari di palestre a lanciarsi in questo business sicuramente redditizio, ma al contempo delicato da gestire. Parlare con i responsabili delle strutture per confrontare la loro realtà con la nostra concezione occidentale di palestra e capire cosa ci accumuna. Se le nostre esigenze di donne sono le stesse anche a chilometri di distanza e soprattutto in contesti culturali così diametralmente opposti.

Saremo sul posto per circa un mese con una agenda già ricca di appuntamenti che terremo con frequentatrici di queste nuovissime strutture . Tramite interviste documentate, ci spiegheranno come vive una donna a Teheran e come si sente davvero sapendo di poter prender degli spazi dedicati a sé stessa, qualcosa che forse supera davvero tutte le aspettative che da sempre si erano prefissate.

Sarà creata a tal proposito una vera e propria rassegna fotografica ad opera di una grandissima artista , Michela Goretti, la quale avrà la missione di cogliere il cuore del nostro viaggio: la donna mediorientale e la nuova percezione di sé stessa. Aggiungeremo l’elaborazione di un articolo ulteriormente esplicativo che ribadirà il tema trattato, che arriverà dove gli occhi di un osservatore devono necessariamente fermarsi quando ci si trova ospiti in quel contesto.

La nostra missione si pone l’obiettivo di raccontare le sensazioni, le emozioni, e le speranze di chi vive un cambiamento epocale che ha in sé molteplici significati, che porta chi lo vive a credere che ce ne saranno di altri e di ancora più emozionanti. Sarà nostra premura raccontare il processo di trasformazione di una crisalide in farfalla ed il processo emotivo intimamente connesso. 

Il nostro obbiettivo è partire per la realizzazione del progetto a fine Ottobre, e rimanere sul posto ovvero a Teheran almeno 10 giorni, durante i quali avremo il tempo necessario per visitare le palestre previste e svolgere in modo ottimale il documentario fotografico, interviste e riprese video.

A quoi va servir le financement ?

Chi contribuirà a dare voce a questo progetto su una realtà sociale non ancora esplorata,ci darà modo di poter realizzare logisticamente il viaggio in Iran, poter realizzare materiale e contenuti del progetto:

immagini, video, interviste, libri fotografici con articoli annessi e diffondere il materiale sia offline che online.

I soldi che speriamo di raccogliere con il vostro contributo serviranno per:

  •  Voli aerei
  • Noleggio delle attrezzatute mancanti ( video camera, microfoni per le interviste),
  • Alloggi  per dormire
  • Cibarie
  • Ricompensa per la guida e l'interprete essenziali per svolgere il viaggio.

 I vostri contributi saranno inoltre estremamente necessari per

  • Stampe foto con eventuali supporti( cornici)
  • Libro fotografico con stampe articoli ed interviste e montaggio video.
  • Diffusione pubblicitaria del progetto sia online (Social Network) sia offline (Brocure, inerzioni su giornali,manifesti ed inviti per le mostre ed eventi correlati)

Calcoli alla mano:

I voli aerei per due persone costano circa 400 euro a testa prenotandoli in largo anticipo.

Alloggio e viveri per due persone per 8/9 notti più ricompensa guida ed interprete circa 1500 euro.

Successivamente al nostro rientro dovranno essere stampate le foto per le varie mostre che saranno organizzate ed un libro fotografico con foto e articoli rappresentativo del progetto. Infine un video di 10/15 minuti da proiettare sia durante le mostre che durante gli eventi che saranno organizzati.

Chi contribuirà potrà usufruire di:

  • Accesi gratuiti presso le mostre fotografiche che verranno organizzate
  • Libro fotografico della mostra con articoli inclusi.
  • Menzione dei singoli nomi dei finanziatori con sentiti ringraziamenti nell'articolo e nel libro.
  • T-shirt con su scritto il titolo del progetto :"Courage to change"
  • Braccialetti fluo con il nome del progetto
  • Per ogni evento di promozione futuro verrà inviata una news letter con invito gratuito per la partecipazione e la possibilità di intervenire personalmente con speeches.
  • Stampa della foto identificativa del progetto.

À propos du porteur de projet

Mi chiamo Michela Goretti e sono una fotografa professionista con base a Firenze.

Il mio amore per la fotografia nasce esattamente nel momento in cui sono nata io: praticamente siamo venuti al mondo insieme.

Il reportage è sempre stato il modo più diretto, più vero, più onesto con cui ho espresso il mio punto di vista fotografico e personale.

La fotografia mi ha salvato la vita in ogni modo possibile, ho dovuto affrontare molte vicissitudini durante la mia infanzia e proprio per questo ho inziato a fotografare: per trovare il significato della vita.

In ogni immagine che scatto lo ritrovo e questo mi da l'entusiasmo per fare sempre meglio.

Quando Agnese Donati, l'altra importantissima metà di questo progetto mi ha parlato della possibilità di andare a fotografare questo importantissimo cambiamento avvenuto nel mondo arabo, sono stata da subito entusiasta.

Agnese è una ragazza di Roma trasferitasi per lavoro a Firenze, è una sportiva di grande successo riconosciutissima anche  in America. Il suo grande talento non è soltanto lo sport ma anche la scrittura.  E' infatti una bravissima giornalista dotata di una grande sensibilità.

Abbiamo dunque unito i nostri talenti : fotografia e scrittura ed anche la sua conoscienza in ambito sportivo grazie alla quale abbiamo ottenuto i contatti giusti in Iran per poter affrontare questa meravigliosa avventura.

Desideriamo con tutte noi stesse  poter portare a termine questo progetto a cui teniamo tantissimo in un momento storico in cui la donna ha bisogno di essere sostenuta.

 

Facebook Courage To Change